Confezione per un regalo originale

Cerchi un’idea regalo originale, non sai ancora quale potrebbe essere, ma vuoi far felice la persona che lo riceverà?

I bijoux artigianali trasmettono calore ed emozione, essi sono l’espressione della passione e la creatività dell’artigiano che li crea, chi li riceve in regalo condividerà con te un momento unico. 

Perché regalare un bijoux artigianale è un’idea regalo originale

Un’ occasione speciale come il compleanno della migliore amica, della mamma oppure di tua moglie o della fidanzata, sono occasioni uniche colme di emozione e attesa, nei quali vorresti regalare qualcosa di originale, unico nel suo genere, che comunichi alla persona che lo riceverà quanto hai pensato a lei.

I bijoux artigianali possono essere quello che stai cercando, stupiranno chi li riceverà, donandole un senso di calore ed emozione uniche nel loro genere.

Chi è l’artigiano che crea gioielli fatti a mano

I gioielli creati a mano dall’artigiano che ha la passione per quello che realizza e la trasmette con le sue creazioni.

bijoux artigianale cuori in ceramica terracotta con effetto legna
bijoux artigianale, cuori in ceramica terracotta con effetto legno

Quando realizza dei bijoux come orecchini, collane e spille l’artigiano utilizza la propria creatività e ingegno per realizzare oggetti unici, irripetibili, tutti diversi tra loro proprio perché realizzati completamente a mano, cosa che non accade quando il gioiello è prodotto in serie.

Anche i più famosi brand di bigiotteria producono oggetti gradevoli, eleganti ed in piccola parte personalizzabili, questi bijoux sono perfetti proprio perché prodotti in modo industriale mentre il gioiello hand made, secondo me, contiene in sé quella ‘magia’, calore e, perchè no, imperfezione che chi crea a mano un pezzo unico trasmette inevitabilmente all’oggetto.

Come nascono i gioielli artigianali: dall’argilla al bijoux

La nascita di un gioiello artigianale inizia con la scelta della materia prima, nel nostro caso l’argilla, sì, esatto! proprio l’argilla come quella usata per le maschere di bellezza, ma con caratteristiche leggermente differenti proprio per il diverso utilizzo.

Dicevo, la scelta della terra di argilla è il punto di partenza della creazione delle piccole parti che verranno poi montate e diventeranno orecchini, ciondoli e spille.

Essa ha un forte legame con la natura, conferisce al gioiello artigianale una sensazione materica contribuendo così a migliorare lo stato d’animo della persona con cui viene in contatto.

Lavorazione dell’argilla

La lavorazione inizia con la scelta di una tra i diversi tipi di terra di argilla, che si distinguono in base al colore che assumeranno una volta cotte.

Esistono argille rosse, bianche, gialle, marroni e nere con diverse temperature di cottura che variano tra gli 850 C° fino ad arrivare ai 1300 C° circa.

Scelta l’argilla più adatta, detta anche ceramica, inizio a spianarla per creare delle lastre (da qui lavorazione ‘a lastra’), dalle quali intaglierò le forme.

Forme che mi sono balzate in mente quando cercavo l’ispirazione dal mondo che mi circonda, in particolare dalla natura; poi serve il tempo (…come poesia…), te ne parlo perché dopo l’argilla è il secondo ingrediente senza il quale le mie creazioni non potrebbero esistere, del quale non posso proprio fare a meno.

Le forme così intagliate richiedono il tempo per asciugare e raggiungere la durezza cuoio, a questo punto posso incidere e conferire i dettagli che daranno personalità e carattere ai bijoux artigianali che creo.

Cottura dei monili in argilla

A questo punto devo attendere che quanto ho creato, si asciughi completamente per poterlo poi cuocere nel forno (ovviamente non quello della cucina!) ad una temperatura di circa 900 C°, per il tempo necessario a trasformarsi in terracotta.

Una volta passate le ore necessarie alla cottura ed il successivo raffreddamento (circa 12-15 ore),  dispongo i pezzi in terracotta su un piano, ben ordinati, in modo da avere la visione complessiva così da lasciare che la mia creatività prenda il sopravvento, solo dopo questo, inizio a colorare ogni elemento con particolari colori a cera.

Creazione dei bijoux artigianali

Dopo aver quindi conferito la tonalità di base, passo all’ applicazione della finitura: dettagli, o come mi piace definirli punti luce, ottenuti usando la foglia oro, argento oppure rame e polveri dorate, argentate o ramate, inserendo altri particolari pigmenti che conferiscono ai miei bijoux artigianali preziosità e unicità.

Ultima fase è comporre armonizzando tra loro le creazioni ottenute con materiali come ad esempio perle in vetro, mezzi cristalli dalle mille sfumature, monachelle e piccole parti metalliche tutte nichel free, e non dimentichiamo nastri, cordini colorati e pietre dure e chi più ne ha più ne metta!

Orecchini da donna: diversi tipi e come puoi abbinarli

Gli orecchini da donna vengono considerati un accessorio femminile capaci di far risaltare le bellezza del viso, donando un look interessante anche solo utilizzando un filo di trucco.

Gli orecchini da donna, soprattutto se vogliono essere un gradito regalo originale, devono essere scelti tenendo conto delle caratteristiche del viso, così chi li indosserà potrà sentirsi a suo agio e chi le starà vicino non potrà fare a meno di notarlo.

Se vuoi qualche suggerimento che ti sarà utile quando andrai a sceglierli, lo potrai trovare andando a leggere l’articolo che ho dedicato ai tipi di orecchini artigianali a quale forma del viso è meglio abbinarli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *